LA VERA STORIA DELL’APEROL SPRITZ
30 marzo

LA VERA STORIA DELL’APEROL SPRITZ

aperol

Esiste da quasi un secolo, ha un bel color arancio, si beve volentieri come aperitivo ed è italiano: che cos’è?
Esatto, l’Aperol!

Ma da dove arriva e come è nato uno dei cocktail più famosi al mondo, noto come Aperol spritz?
La storia dice che c’entrano gli austriaci che, a fine 1800, cominciarono a chiedere il vino “spruzzato” con seltz perchè trovavano i vini veneti troppo alcolici. Dal verbo tedesco “spritzen” (spruzzare), nacque dunque lo Spritz.

Alcuni anni dopo la storia invertì la rotta, aggiungendo un liquore aperitivo allo spritz per renderlo più alcolico. Nel 1919 i fratelli Barbieri inventarono l’Aperol, colore rosso-arancio e sapore dolce amaro, ottenuto per infusione in alcool di arancia dolce e amara, erbe (tra cui il rabarbaro) e radici. La ricetta, segreta, è rimasta invariata e da lì a poco nacque l‘Aperol Spritz come lo conosciamo, un cocktail piacevole, poco alcolico, adatto a tutte le stagioni, che lentamente dal Veneto si è diffuso prima al nord e poi in tutta Italia anche grazie alle campagne pubblicitarie.

Da Carosello degli anni ’50 con Tino Buazzelli (Ah, Aperol!), al famosissimo spot degli anni ’80 con Holly Higgins che corre in moto sulle highways di Miami in minigonna, fino agli spot degli anni 2000 che ne hanno consacrato il ruolo nel milanesissimo, ma ormai internazionale, happy hour.

Il bicchiere adatto è il tumbler basso o un calice grande da vino.
Curiosità: in Germania l’Aperol ha una gradazione di 15° anzichè 11° e pare che da qualche anno i tedeschi vadano pazzi per questo cocktail.
Per gli studenti padovani invece, detti “spritzini”, trovarsi in centro per lo spritz alle 19 in punto è quasi un obbligo!

Per prepararlo occorre:

  • Prosecco 6/10
  • Soda water (acqua gassata) 1/10
  • Aperol 3/10
  • Fetta d’arancia

L’esatta procedura invece la si può imparare direttamente da un barman durante il Social Happy Hour: un po’ corso di cucina, un po’ lezione di cocktail, un po’ occasione per fare nuove amicizie.

Appuntamento dunque al 8 Aprile 2016, dalle 19,30 in avanti, presso L’Asilo dei grandi, a Milano.
Tutti i dettagli qui: http://asilodeigrandi.it/portfolio/social-happy-hour-aperol-sprizz/