•  

    Pane, birra, colatura di alici, vino, caffè, yogurt, kefir, cioccolato, miso…cosa hanno in comune?

    La fermentazione!

    – 

    Un processo di trasformazione e uno dei più antichi metodi di conservazione degli alimenti
    tuttora utilizzato ma che sta tornando prepotentemente di moda,
    in virtù dei prebiotici che contengono e dei loro straordinari benefici per la salute.

    E’ facile preparare in casa cibi fermentati, del resto è così che si è sempre fatto.

    La grande attenzione verso la fermentazione è legata all’importanza crescente che viene data al microbioma, ovvero l’insieme dei microrganismi presenti nell’intestino, soprattutto batteri, che funzionano da barriera contro i patogeni, regolano l’assorbimento dei nutrienti, la produzione di vitamine ed energia e le difese immunitarie.

    Produrre alimenti ricchi di prebiotici è un’occasione per avere prodotti buonissimi e salutari sempre a disposizione.

    Cosa aspetti a conoscere come approcciarti in modo semplice al mondo delle fermentazioni?
    Per iniziare bastano poche verdure e qualche vaso di vetro, e il gioco è fatto!

    A insegnarti come si fa, un esperto come Francesco Stefania, chef di cucina preventiva che lavora da anni con medici e ricercatori.

    PROGRAMMA DEL CORSO
    Durante il corso impareremo insieme le tecniche base di fermentazione.
    Utilizzeremo verdure come il cavolo cappuccio, carote, zenzero, aglio, cipolle, mele, e altre verdure. Impareremo a fare lo yogurt utilizzando il latte di soia senza aggiunta di zucchero.
    Conosceremo nuovi condimenti oltre il sale, come tamari, miso, acidulato di umeboshi, ecc.

    Ogni partecipante porterà a casa quanto prodotto e a seguire degustazione di fermentati precedentemente preparati.

     

    QUANDO: martedì 14 maggio 2019
    ORA: 19,30 – 22, 30
    QUANTO: 35 euro*

     

    Per iscriverti invia una mail a: info@asilodeigrandi.it

     

     

     

     

     

    *NB – Ricordiamo che TUTTI i corsi de L’Asilo dei grandi, anche quelli gratuiti, sono riservati ai soci e che la tessera annuale costa 10 euro.